Praticare l’opposizione, costruire l’alternativa. Il tempo è ora – ASSEMBLEA ONLINE

*** DOMENICA 28 MARZO, dalle ore 15.30 alle ore 20.30 – Pagine facebook Partito della Rifondazione Comunista e Maurizio Acerbo

Il governo Draghi esprime la convergenza di centrodestra, centrosinistra e movimento 5 stelle attorno alle politiche neoliberiste. Non si tratta di una novità assoluta: le diversità tra i poli politici oggi esistenti hanno il loro baricentro all’interno del “pensiero unico”. Il bipolarismo è servito principalmente ad espungere la rappresentanza delle classi popolari e dei loro interessi dal sistema politico, a sostituire l’alternanza all’alternativa. In questo contesto è maturato un distacco tra popolo e istituzioni rappresentative che mette a rischio lo stesso quadro democratico. Crisi sociale e democratica si intrecciano pericolosamente.

Noi, compagne e compagni del Partito della Rifondazione Comunista, impegnate/i a costruire la più ampia e unitaria opposizione al governo Draghi, riteniamo urgente aprire una fase di dialogo e di ascolto reciproco fra tutte le donne e gli uomini che condividono l’urgenza della costruzione dell’alternativa. Confidiamo che questa “chiamata di emergenza” possa essere utile alla definizione e alla nascita di una prospettiva unitaria, in un confronto aperto e all’altezza della gravità di questo momento drammatico per il paese e per l’umanità tutta. La sindemia del Covid, che ha la sua origine nella devastazione ambientale ed è stata pesantemente amplificata dalla gestione privatistica di sanità ed industria farmaceutica, sottolinea la necessità di modificare urgentemente e radicalmente lo stato di cose presente. Occorre cambiare direzione, non tornare a prima!

Il principale elemento di controtendenza, in questa situazione altrimenti desolante, è costituito da un esteso tessuto di pratiche sociali, culturali e politiche – in cui siamo quotidianamente impegnate/i anche noi di Rifondazione Comunista – che alimenta dall’esterno del parlamento il conflitto di classe e ambientale, la dialettica sociale e democratica, il mutualismo e la solidarietà, le pratiche femministe e le campagne per la pace, i diritti e contro ogni discriminazione e razzismo. Vi sono reti, intelligenze e soggettività – associazioni, comitati, settori sindacali conflittuali, movimenti, partiti, liste ed esperienze civiche legate al territorio – che operano positivamente senza però avere quel profilo politico comune che è necessario al fine di costituire uno stabile punto di riferimento per le classi popolari e per larga parte del paese.

Si tratta di aprire una nuova fase.

Vogliamo cooperare per lo sviluppo di un movimento che, dall’opposizione al governo Draghi, a partire dalle questioni sociali, ambientali, democratiche, da quelle legate alla differenza di genere, porti alla costruzione, tanto difficile quanto necessaria, di una aggregazione, di una soggettività che da sinistra, insieme a forze ambientaliste e civiche, si batta per l’alternativa alla barbarie neoliberista e ai poli politici oggi esistenti. Si tratta di socializzare la politica e politicizzare il sociale, superando steccati e diffidenze che da tempo ostacolano la costruzione di un vasto movimento politico e sociale per l’alternativa, senza la pretesa di cancellare le differenze o di ridurre ad uno la pluralità delle diverse esperienze, ma ben consapevoli che nessuna delle forze della sinistra di alternativa esistenti ha oggi la forza o l’autorevolezza per realizzare questo obiettivo.

Vi invitiamo quindi ad affrontare insieme un percorso processuale di dialogo e cooperazione che valorizzi tutte le esperienze che operano sul piano sociale, culturale e politico e si muovono nella prospettiva di trasformare in modo profondo e radicale un sistema che antepone il profitto ai diritti delle persone e alla tutela della natura e dei beni comuni. Un percorso con l’obiettivo di porre le basi per una aggregazione unitaria e plurale, per una soggettività che per dimensioni e credibilità possa rappresentare una alternativa ai poli politici oggi esistenti.

Siamo consapevoli delle difficoltà da superare: prendiamoci il tempo necessario, senza l’incombere di precipitazioni elettoralistiche, ma con la coscienza di non dover perderne altro: il tempo è ora!

Noi ci siamo e vi proponiamo di aprire il dialogo. A tal fine vi invitiamo ad un primo momento di incontro on line per il giorno 28 marzo, dalle ore 16 alle ore 20,30.

Per informazioni e adesioni: opposizione.alternativa@rifondazione.it

7 commenti

Vai al modulo dei commenti

  1. ceclor 500 mg without prescription ceclor united states ceclor medication

    • Fhaunq il 4 Dicembre 2022 alle 21:06

    acillin brand buy erythromycin pill erythromycin 250mg sale

    • groxia il 5 Dicembre 2022 alle 9:48

    online viagra viagra spider goodrx viagra

  2. divalproex online pharmacy divalproex 250 mg purchase divalproex without a prescription

    • Nplrlk il 6 Dicembre 2022 alle 4:26

    sildenafil 50mg drug generic sildenafil 50mg order methocarbamol 500mg pills

    • Lqbkoh il 7 Dicembre 2022 alle 11:32

    purchase suhagra online cheap purchase sildenafil sale order estradiol 1mg online cheap

    • vabbalK il 7 Dicembre 2022 alle 17:35

    Thus, the main premise behind narrative therapy is understanding individuals within this postmodern context. If there is no universal truth, then people need to create truths that help them construct a reality that serves themselves and others. Narrative therapy offers those story-shaping skills. The University of Waterloo acknowledges that much of our work takes place on the traditional territory of the Neutral, Anishinaabeg and Haudenosaunee peoples. Our main campus is situated on the Haldimand Tract, the land granted to the Six Nations that includes six miles on each side of the Grand River. Our active work toward reconciliation takes place across our campuses through research, learning, teaching, and community building, and is centralized within our Office of Indigenous Relations. View this example from Jennifer Muniz’s dossier. https://pawpalsuk.com/community/profile/filomenawilder/ We carefully handpick all our paper writers to ensure that each of them demonstrates the highest level of professionalism, expertise, and dedication. Such an approach allows us to deliver top-notch papers for everyone who turns to us with write my essays request. A lot of people believe that our services cost a lot since we offer a personalized solution from PhD-qualified experts. But in reality, all our services are priced reasonably. In fact, you hire an assignment writer in the USA from our team at a price as low as $9 per page. Moreover, there are a bunch of deals and discounts which allow you to hire our academic assignment writers at the best price in the market. Developing a proper understanding of the assignment is a must and if you have that, you must try out your luck at becoming a great professional assignment writer. Professors at college and university give a tough competition to their students and students find it fairly discouraging to complete their academic tasks. If you can help them with your skills, then be a specialized writer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.