Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Partito della Rifondazione Comunista – Bergamo | December 17, 2017

Scroll to top

Top

No Comments

(02.06.17) Bergamo. Basta fasci e basta nazi!

(02.06.17) Bergamo. Basta fasci e basta nazi!

Gravissima e inqualificabile la provocazione dei neo-nazisti che hanno preso di mira con atti intimidatori i presidi sanitari di Sant’Omobono Terme e di Ponte San Pietro per veicolare il loro farneticante messaggio no-vax.

Questi stessi figuri però fino a pochi giorni fa lamentavano che l’arrivo in Italia degli immigrati (secondo loro) non vaccinati mette a rischio “l’immunità di gregge”.

L’importante per loro è avere solo un pretesto qualsiasi per fomentare l’odio e prendersela con qualcuno.

Nelle scorse settimane avevano preso di mira giornalisti, testate locali e perfino l’Istituto per la storia della Resistenza; l’altra sera è stata la volta dei presidi sanitari della Val d’Imagna e dell’Isola, ai cui operatori e operatrici va la nostra completa solidarietà.

Eppure i neo-nazi del gruppetto in questione sono personaggi che tutti conoscono: evidentemente dobbiamo dedurre che in Italia si interviene prontamente solo contro i poveracci che chiedono l’elemosina o dormono sulle panchine e non contro chi mette in atto violenze e minacce propungando ideologie aggressive e fuori legge. (02.06.17, Bergamo – Segreteria provinciale Rifondazione Comunista)

Submit a Comment


9 + = dodice

взять кредитзаймы на карту онлайн