Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Partito della Rifondazione Comunista – Bergamo | August 18, 2017

Scroll to top

Top

No Comments

(31.08.15) Costituente unitaria della sinistra anticapitalista e ruolo di Rifondazione Comunista

di Francesco Macario (segretario provinciale Prc – Bergamo)

Sono passati sette anni dall’inizio della grande crisi e il quadro del Paese risulta ancora fortemente  dominato da una crisi sociale senza precedenti e dalla persistenza dalla crisi economica.
In Italia gli ultimi governi (Monti, Letta e renzi), tutti succeduti senza passare al vaglio del voto degli elettori, hanno proceduto a senso unico nel nome del pagamento del debito pubblico e dei sacrifici per pagarne gli interessi. Hanno quindi mantenuto in moto un gigantesca macchina idrovora per drenare risorse senza fine dalla classe lavoratrice e dalle strutture del welfare per trasferirle alla ricchezza privata e finanziaria.
L’Unione Europea che ha imposto all’Italia queste politiche neoliberiste si presenta oggi come una gabbia, con la Germania che svolge una funzione dominante e per certi versi neocoloniale. Con la drammatica vicenda greca, che ha comportato la messa in mora della democrazia sostanziale in quel paese, milioni di persone in Europa hanno colto il carattere dispotico dell’Unione Europea stessa. Ormai è evidente che il problema non è la Grecia ma l’Europa e la Germania.
Questa Unione Europea, questa gabbia neoliberista, deve essere scardinata, come condizione per poter costruire un’Europa dei popoli, cioè un’altra Europa.
Per raggiungere questo obiettivo la sinistra ha da subito la necessità di impegnarsi su due terreni.
In primo luogo la costruzione di un movimento europeo contro l’austerità (Alliance Against Austerity) che proponga una sua idea di Europa dei popoli basata sulla piena occupazione, sulla riconversione ambientale e sociale dell’economia e quindi sulla generalizzazione del welfare, dei diritti sociali e civili, sulla riduzione dell’orario di lavoro.
In secondo luogo la costruzione di un movimento per la difesa degli interessi del popolo italiano – cioè di chi risiede in Italia, migranti compresi – nella concretezza della lotta all’austerità e alla condizione semicoloniale in cui è inserita l’Italia. Punto fondamentale è la battaglia per la piena occupazione.
In questo contesto si discute oggi del ruolo politico che la sinistra antiliberista deve svolgere in Italia. Si sta infatti discutendo di dare vita a  una costituente della sinistra attraverso l’unità delle forze di sinistra in uno spazio in cui possano partecipare a pari grado tutti, iscritti e non iscritti ai partiti.
L’azione di governo di Renzi, palesemente di destra, così come il devastante appiattimento dei socialisti europei nella gestione della vicenda greca hanno demolito ogni ipotesi politica terzaforzista, intermedia tra la sinistra antiliberista e il Pd. Questo è il terreno oggettivo su cui è venuta maturando una convergenza per un processo di costruzione della sinistra come polo politico autonomo ed alternativo al centro sinistra e al Pd. Su questa strada si dovrebbe concretizzare con la formalizzazione entro novembre di una  proposta concreta.
Ma, dentro questi percorsi oggi più di ieri, sentiamo la necessità di rilanciare Rifondazione Comunista come progetto politico perché questo è per noi comunisti un nodo fondamentale in quanto occorre rilanciare il tema del superamento del capitalismo e della prospettiva socialista come necessità storicamente fondata.
A tal fine la rifondazione comunista non è un optional ma la condizione per riuscire oggi a proporre una prospettiva comunista che abbia fatto i conti con il fallimento del socialismo reale e con le enormi trasformazioni che il sistema capitalistico ha avuto in questi decenni.
Sentiamo pertanto la necessità di rilanciare il Partito perché la costruzione di una sinistra antiliberista non riassume i compiti dei comunisti: per essere antiliberisti non è necessario essere marxisti, anticapitalisti o comunisti. La sinistra antiliberista deve essere uno spazio politico ampio, deve essere una sorta di CLN antiliberista, perché oggi la barbarie da sconfiggere è proprio il neoliberismo. Dentro questa prospettiva Rifondazione Comunista deve essere in grado di sviluppare analisi – del capitale come della classe – individuare le contraddizioni su cui far leva, formare quadri, stimolare le lotte, operare per la loro unificazione, agire concretamente la solidarietà come percorso di riunificazione di classe.
E’ questo un impegno che ci deve accompagnare – imparando dalla lezione greca – nel sociale, nel mutualismo, un lavoro reso ancor più necessario dall’impatto drammatico della crisi. Syriza è  diventa credibile agli occhi dei greci perché si è dimostrata realmente alternativa al vecchio sistema di potere e perché si è aperta alla società e all’opzione di governo e soprattutto ha praticato i propri valori nelle strade, nei quartieri, laddove ci fosse conflitto. E’ bene che anche in Italia i comunisti rincomincino a fare i conti con lo scontro materiale di classe.

Submit a Comment


3 + = undici

взять кредитзаймы на карту онлайн

500-260    | 640-864    | 70-413    | C2090-560    | 98-364    | C4090-971    | MB2-701    | EX0-001    | C_TFIN52_66    | AWS-SysOps    | HP0-S42    | 70-413    | 98-365    | 1V0-605    | 3308    | MB7-701    | M70-101    | 3309    | 70-466    | DEV-501    | 642-874    | 70-463    | MB6-703    | C4040-250    | C_TADM51_731    | 1Y0-301    | 70-331    | HP2-Z36    | CISSP    | 98-365    | 1z0-432    | 300-101    | PMP    | 070-410    | 300-115    | 70-411    | 220-802    | 70-462    | AWS-SYSOPS    | 70-488    | 101-400    | CCD-410    | 2V0-620    | 70-413    | 70-410    | 1Z0-060    | 200-310    | 70-411    | 70-412    | 070-410    | 70-414    | S90-03A    | 070-410    | 70-414    | 400-051    | MB6-703    | CISM    | 70-411    | 70-463    | 70-410    | 300-101    | 70-488    | 70-411    | PR000041    | 70-480    | 400-051    | 3002    | 98-364    | DEV-401    | 210-260    | DEV-401    | MB6-703    | 300-101    | SY0-401    | 220-802    | 74-697    | 210-060    | 100-101    | 642-999    | 300-101    | 3002    | 70-463    | 70-486    | PMP    | 70-347    | 1Z0-060    | N10-006    | 1V0-601    | SY0-401    | 1Z0-133    | CCA-500    | EX200    | 101-400    | 642-999    | DEV-401    | 70-480    | 70-413    | 642-998    | PRINCE2-FOUNDATION    | MB5-705    | 101    | 070-411    | 644-906    | 810-403    | 1Z0-050    | AWS-SYSOPS    | ADM-201    | 1Z0-051    | 070-680    | 400-101    | MB6-702    | C2020-011    | 70-488    | 74-343    | 2V0-620    | 070-680    | 070-486    | 400-201    | 644-906    | S90-03A    | DEV-401    | FCBA    | 350-080    | CRISC    | E20-597    | MB2-707    | 101    | 70-483    | 1Z0-050    | 70-417    | 070-461    |