Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Partito della Rifondazione Comunista – Bergamo | November 25, 2017

Scroll to top

Top

No Comments

(31.01.15) P. Ferrero. “Mattarella noi non lo avremmo votato”

(31.01.15) P. Ferrero. “Mattarella noi non lo avremmo votato”

“L’ELEZIONE DI MATTARELLA NON E’ UNA BUONA NOTIZIA”

QUIRINALE – FERRERO (PRC – SINISTRA EUROPEA): “L’ELEZIONE DI MATTARELLA NON E’ UNA BUONA NOTIZIA, NON LO AVREMMO VOTATO. SERVIVA UNA PERSONA GARANTE DEL POPOLO ITALIANO E NON DEL GOVERNO RENZI”

Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione Comunista-Sinistra Europea, dichiara:

“Sergio Mattarella è il nuovo Presidente della Repubblica. Non è una buona notizia. Era infatti necessario portare al Quirinale una persona espressione della società e non del palazzo: un garante del popolo italiano e non del governo Renzi. In Italia serve una discontinuità, come quella realizzata ad Atene una settimana fa, non la conferma delle classi dirigenti realizzata con Mattarella. Questo Presidente è stato proposto e imposto da Renzi che, dopo aver preso in giro Letta, ha preso in giro anche Berlusconi. Molti gioiscono per la sconfitta di Berlusconi ma l’avversario oggi in Italia non è Berlusconi – che è palesemente già sconfitto e che da Renzi venne resuscitato nei mesi scorsi solo per poter fare le riforme istituzionali mettendo ai margini la sua minoranza interna – ma Renzi. Per questo Mattarella non è la soluzione ma la conferma del problema e non andava votato”. (31 gennaio 2015)

Submit a Comment


× quattro = 4

взять кредитзаймы на карту онлайн