Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Partito della Rifondazione Comunista – Bergamo | October 19, 2017

Scroll to top

Top

Rifondazione Comunista – Lombardia. Programma di formazione politica

Care compagne, cari compagni

Siamo contenti di comunicarvi che dopo l’estate saremo in grado di far partire un progetto formativo, una vera e propria “ scuola quadri” del Partito a livello regionale, che si pone l’obiettivo ambizioso di rafforzare le strumentazione teorico culturale, la cosiddetta “cassetta degli attrezzi” delle compagne e dei compagni.

L’obiettivo ch ci proponiamo è di contribuire alla formazione di quadri dirigenti che uniscano a una lettura marxista dei processi economici e sociali del capitalismo al tempo della globalizzazione neoliberista, uno sguardo arricchito dalle elaborazioni e dalle pratiche dei nuovi movimenti, tra cui in particolare quelli femminista, ambientalista e per i beni comuni.

Pensiamo a questa proposta, realizzata in collaborazione con il compagno Dino Greco, come una parte importante del rilancio del nostro Partito nel solco di quella rifondazione comunista che può fecondare positivamente il nuovo soggetto unitario della sinistra che vogliamo costruire e che indichiamo, anche, come terreno e laboratorio per una nuova unità dei comunisti.

Invitiamo quindi tutti a considerare la partecipazione ai corsi di formazione delle compagne e dei compagni come un investimento sulla crescita e sul futuro del Partito nel momento in cui il successo della lista Tsipras apre nuove prospettive, ma richiede anche un salto di qualità e nuove competenze.

Il progetto si articolerà secondo due modalità e scansioni temporali diverse, con l’obiettivo di rispondere alle diverse disponibilità di tempo di ognuno:

  1. un corso stanziale composto da sei seminari, per la durata complessiva di sei giorni, che si terrà in una struttura alberghiera a Nona in Val di Scalve (BG) dal 5 all’11 ottobre 2014;

  2. un corso composto dagli stessi sei seminari più un percorso gramsciano di tre seminari, per un totale di nove, che si terranno a Milano con la cadenza di un seminario al mese e che durerà nove mesi.

Di seguito la descrizione dei seminari, con i nomi dei relatori. Per le iscrizioni e le informazioni logistiche i riferimenti sono le federazioni:

Cari saluti

Antonello Patta Segretario Regionale PRC Lombardia

PROGRAMMA DI FORMAZIONE POLITICA PRC LOMBARDIA

  1. Val di Scalve (BG), 6-11 ottobre 2014

 

1)COME (E PERCHE’ ) L’IDEOLOGIA MONETARISTA E L’AUSTERITY STANNO DISTRUGGENDO L’EUROPA (Dino Greco – 6 ottobre)

  • i patti jagulatori (dal tratto di Maastricht al fiscal compact)
  • la critica “moderata” all’architettura economico-sociale dell’UE: Krugman e Stiglitz
  • meriti e limiti del “Nuovo pensierto economico” americano opposto al liberismo assoluto della “Scuola di Chicago”
  • l’altermondialismo, “Occupy Wall Steet”, gli “indignados”
  • la critica “radicale” al monetarismo e all’oligarchia finanziaria che governa l’Europa
  • fenomelogia della crisi e rapporti di produzione: l’uovo del serpente (rileggere Carlo Marx)

2) Il PARADIGMA ECOLOGICO (Marco Bersani – 7 ottobre)

- prodromi di una catastrofe planetaria annunciata

- verso l’entropia

- la finitezza del mondo e l’intrinseca miopia dell’accumulazione capitalista

- il trattato di partenariato transatlantico e i suoi antecedenti storici

- la mitologia del PIL spacciato come indicatore sensibile del benessere sociale

- decrescita o nuovo modello di sviluppo ?

- il concetto di natura in Marx

- il concetto di “bene comune”

 

3) ATTUALITA’ DELLA RIFONDAZIONE COMUNISTA (Giovanni Russo Spena – 8 ottobre)

- l’apologo del “Sarto di Ulm”

- il socialismo “realizzato”: il Partito e lo Stato, proprietà statale e proprietà sociale, democrazia e socialismo

- aspetti e caratteri del processo involutivo e degenerativo dell’Unione sovietica: lo stalinismo

- c’è una terza via tra modello sovietico e socialdemocrazia?

- il comunismo: profezia o movimento reale ?

- la “guerra di posizione”: una strategia per la rivoluzione in occidente

- Il Partito comunista: tattica e strategia; il rapporto fra rafforzamento di Rifondazione e la costruzione di una

coalizione di sinistra più ampia; gli appuntamenti elettorali e la sindrome elettoralistica

 

4) CAPITALIMO,BORGHESIA INDUSTRIALE E PROLETARIATO NELL’EPOCA DELLA GLOBALIZZAZZIONE LIBERISTA IN ITALIA

(Paolo Cioffi – 9 ottobre)

- trasformazioni produttive, organizzazione del lavoro forme dello sfruttamento,proletarizzazione e nuova

composizione di classe

  • la questione del blocco sociale e politico dell’alternativa oggi
  • i movimenti
  • leaderismo e populismo
  • la sinistra e la forma Partito

 

 

 

5) PENSIERO E PRATICHE DEL FEMMINISMO(Imma Barbarossa – 10 ottobre)

- dalla condizione di disuguaglianza alla parità di diritti civili (pensiero liberale, 1790-1920) alla parità sociale/di

condizioni materiali (pensiero socialista, 1790-1920)

- dal pensiero dell’uguaglianza al pensiero della differenza (dall’emancipazionismo alla liberazione della donna (1960-

1980)

- contraddizione di genere/contraddizione di classe

- autocoscienza, separatismo, rapporto (donne) politica

- critica dell’universale maschile (il maschile come totalità) nel pensiero occidentale

- genesi del patriarcato nel pensiero occidentale: la Bibbia (il Genesi) e Platone

- nesso tra patriarcato e capitalismo, tra patriarcato, marxismo e socialismo

- “ Sputiamo su Hegel” di Carla Lonzi

- femminismo e pacifismo

- femminismo ed ecologismo

 

6) INCONTRO CONCLUSIVO CON PAOLO FERRERO (11 ottobre)

 

  1. CORSO CHE SI TERRA’ A MILANO CON CADENZA MENSILE;

- primo seminario 17 ottobre –

I PRIMI SEI SEMINRI SARANNO GLI STESSI DEL CORSO RESIDENZIALE; SEGUIRANNO BTRE INCONTRI SEMINARIALI SU:

- il concetto di egemonia in Gramsci: una strategia per la rivoluzione in Occidente

(tre lezioni – Dino Greco, Pasquale Voza)

  • il concetto di egemonia in Lenin: l’iniziativa del soggetto rivoluzionario, il Partito

  • Gramsci e la “Rivoluzione d’ottobre”

  • L’Ordine Nuovo

  • I Quaderni del carcere: l’egemonia nella storia d’Italia; la questione meridionale; gli intellettuali e il blocco storico; la cultura delle classi subalterne; il concetto di rivoluzione passiva, guerra di posizione e guerra di movimento

  • Gramsci e Benedetto Croce

  • Gramsci e Marx: la filosofia della prassi, il rapporto fra essere e pensiero

I S C R I Z I O N E

IPOTESI A): Corso stanziale in Val di Scalve (comprensivo di pernottamento e pasti – 30 euro giornalieri)

IPOTESI B): Corso cadenzato a Milano ( 15 euro omnicomprensivo totale )

on this article
woolrich jassen Kim Kardashian Has Wardrobe Malfunction of the

but I am somewhat partial to Nocona
burberry schalHair Style Ideas For Bald Men
взять кредитзаймы на карту онлайн