Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Partito della Rifondazione Comunista – Bergamo | October 19, 2017

Scroll to top

Top

(09.08.14) Bergamo-Piazza Vecchia. “Striplife” (una giornata a Gaza). Film

Cari Compagni, vi invio in allegato il programma dell’iniziativa in oggetto. Visto il particolare momento storico ed anche perchè il documentario è stato realizzato da due registi a noi molto vicini (Valeria Testagrossa è figlia di un iscritto alla Sez. ANPI di Scanzorosciate; Andrea Zambelli sta portando avanti il progetto del film sul partigiano Rino Bonalumi ), invito tutti a partecipare e a dare massima diffusione dell’iniziativa. Saluti militanti.  (Michele Fiore, Anpi Scanzorosciate)
…….

SABATO 9 Agosto 2014, portico del Palazzo della Ragione in Piazza Vecchia, Bergamo.

- Ore 21:30 proiezione STRIPLIFE ( Regia di: Nicola Grignani, Alberto Mussolini, Luca Scaffidi, Valeria Testagrossa, Andrea Zambelli)

- Ore 22:30 interventi skype di Meri Calvelli e Sami Abu Omar.

- Meri Calvelli, cooperante del Centro Italiano per scambi culturali VIK.
Unica Cooperante rimasta a Gaza durante l’operazione  “Margine protettivo”.
Lavora da piu’ di 30 anni tra Cisgiordania e Gaza.

Organizzatrice e collaboratrice del film “Striplife”.

- Sami Abu Omar, Palestinese, vive a Gaza, lavora anche lui nella associazione VIK. Parla molto bene l’Italiano, perche’ viveva in Italia. Ha lavorato come produttore e interprete per il film “Striplife”.

La serata e’ organizzata da Valeria Testagrossa ( una dei registi) e Bergamo per la Palestina.

STRIPLIFE

Sinossi

Striscia di Gaza.
Un evento inspiegabile è avvenuto durante la notte: decine di mante si sono arenate sulla spiaggia principale di Gaza City.
Carretti di pescatori accorrono da tutta la Striscia, per accaparrarsi carne fresca.
Intanto la città si sveglia. Antar sprona il fratello ad alzarsi, è il grande giorno, nel pomeriggio inciderà il suo primo disco.
Noor si trucca, dovrà apparire davanti alle telecamere.
Jabber è già nel campo. Gli spari dei fucili gli ricordano che vive nella zona cuscinetto che separa Gaza da Israele.
Un corteo si snoda per le strade. Moemen è lì per fare il suo lavoro, il fotografo.
Al porto una barca rientra con lo scafo crivellato dai proiettili.
Il canto del muezzin invade lo spazio, moltiplicato dai minareti. Come in un sogno, i ragazzi del Parkour Team piroettano in un cimitero.
La vita nella striscia si snoda fino alla notte.

Note di regia

Il film é una collaborazione Italo-Palestinese, che racconta l’assedio quotidiano di Gaza attraverso le azioni dei 7 personaggi del film. Un film che racconta la vita nella striscia in un momento di apparente tregua tra l’operazione “Pilastro di difesa” e “Margine protettivo”.

Attraverso il potere del cinema il film descrive la difficolta’ di vivere in un posto sotto assedio territoriale, economico e psicologico, ma anche la resistenza fatta di piccoli gesti quotidiani di un popolo deciso a non soccombere a condizioni di vita appartentemente impossibili.

Trailer:  https://www.youtube.com/watch?v=_r1ehLH6d1s

stake held by its founder
Isabel Marant Sneaker Katie Price Jordan and Cheryl Cole Pictures on Magazine Covers

didn’t want to0 would not develop thought possible the thoroughly complete trends or hair-styles usi
valentinoHyatt Newport Back Bay Golf Course Hotels
взять кредитзаймы на карту онлайн