Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Partito della Rifondazione Comunista – Bergamo | November 25, 2017

Scroll to top

Top

(04.06.14) Dalmine. Rifondazione Comunista sul secondo turno delle elezioni comunali a Dalmine

Rifondazione Comunista si è presentata alle elezioni amministrative per il Comune di Dalmine con una propria lista a sostegno del candidato sindaco Cristiano Poluzzi. Il risultato ottenuto, pari al 2,33% delle preferenze, è positivo considerando l’elevato numero di candidati presenti, la conseguente dispersione di voti, le rarissime occasioni di dibattito pubblico e l’oscuramento mediatico di cui la lista è stata oggetto.

Anche a Dalmine, come in altri Comuni della provincia, si andrà al ballottaggio, previsto per domenica 8 giugno. Al secondo turno delle elezioni amministrative invitiamo chi ci ha sostenuto a dare un voto contro la Lega e Forza Italia, per mandare a casa le destre. In 5 anni di amministrazione Lega Nord e Forza Italia non hanno fatto altro che tagliare i servizi alla persona (chiuso lo sportello immigrati, lo spazio bimbi, l’Informagiovani; privatizzato l’asilo nido comunale, liquidata la municipalizzata Geseco, venduta la farmacia comunale), proseguendo inoltre nella massiccia opera di cementificazione selvaggia del territorio (approvato il progetto per l’autostrada IPB; costruito il nuovo spazio commerciale-eco mostro in Via Vailetta). Per questo è importante dare un segnale forte e mandare a casa le destre, votando per la candidata del centrosinistra domenica prossima.

Alla nuova amministrazione chiediamo altresì che tenga conto dei principali punti programmatici da noi presentati con successo nelle purtroppo rare occasioni di dibattito pubblico in campagna elettorale. In particolare crediamo che si debba dare una risposta ai bisogni sociali delle persone, sostenere economicamente chi ha perso il lavoro e tutelare il patrimonio ambientale del territorio di Dalmine.

Rifondazione Comunista continuerà a fare politica sul territorio, a sostegno delle classi sociali più colpite dalla crisi, portando avanti le lotte dei lavoratori e delle lavoratrici, del diritto alla casa e dell’istruzione.

Proprio per questo, alla luce anche degli ottimi risultati ottenuti alle elezioni europee dalla lista L’Altra Europa con Tsipras, crediamo che sia necessario anche a Dalmine partire con un percorso unitario e allargato di tutta la Sinistra. Un percorso comune e condiviso, da costruire nei prossimi anni, che miri alla creazione di una Sinistra la più ampia possibile che sappia mettere al centro della sua proposta politica la lotta alle politiche neoliberiste e di austerità e ai rinascenti populismi di destra.

Per questo invitiamo a votare al ballottaggio contro la Lega anche quegli elettori che, pur non avendo votato la lista di Rifondazione Comunista alle amministrative, abbiano dato la propria preferenza alla lista L’Altra Europa con Tsipras alle europee.

Il percorso unitario e allargato che vogliamo costruire insieme non sarebbe possibile senza l’impegno e lo sforzo dei compagni e delle compagne che hanno dato il loro prezioso contributo per la buona riuscita della recente campagna elettorale. A loro e alle quasi 300 persone che hanno dato fiducia al nostro programma elettorale, votando per Rifondazione Comunista, vanno i nostri più sentiti e sinceri ringraziamenti. (04.06.14, Rifondazione Comunista-circolo di Dalmine)

Merck and Scottsdale Healthcare
burberry schal How to tell what has staying power

even though he never makes any noise
woolrich jassenWhere can I buy Alexis Bellino
взять кредитзаймы на карту онлайн