Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Partito della Rifondazione Comunista – Bergamo | September 21, 2017

Scroll to top

Top

(16.08.12) Prc/Fds-Bergamo, “Per una Syriza bergamasca”

Lettera aperta dal Prc di Bergamo alle forze democratiche che si oppongono al governo Monti

* Torre Boldone, Festa di Liberazione, domenica 19 agosto, spazio dibattiti ore 20.45:  “Di fronte alla crisi. La sinistra bergamasca si interroga sugli sbocchi”. Intervengono: Francesco Macario segretario provinciale Prc/Fds Bergamo, Gino Gelmi  segretario provinciale di Sel, Simone Scagnelli coordinatore provinciale Idv Bergamo, Andrea Tiraboschi  segreteria provinciale PD, Pierluigi Camagni presidente nazionale della Lega dei Socialisti. Coordina: Alberto Scanzi  Coordinatore FdS – Bergamo

Nelle scorse settimane Francesco Macario e Maria Pia Trevisani, rispettivamente segretario provinciale e coordinatrice cittadina del Prc, sono intervenuti nel confronto sulle prossime scadenze politico-amministrative cittadine con una lettera aperta alle forze della sinistra (Federazione della Sinistra, Idv, Sel  e  “tutte le forze sindacali, culturali e sociali disponibili”) per “rompere gli indugi e  lanciare una sfida alta sulla visione del governo della città, una sfida che dovrebbe essere affrontata in modo unitario”.
Ma più che discutere sui candidati – si ribadisce nel documento – occorre lavorare “per una nuova visione della città in grado di mobilitare intelligenze e passioni nel confronto con i cittadini che devono tornare ad essere protagonisti”.
La proposta centrale è quella della lotta contro le disuguaglianze, per la riappropriazione del territorio e dei beni pubblici; occorre in particolare  rompere “con il blocco di potere incrostatosi attorno alla rendita urbana, che, dopo aver sfacciatamente abbandonato la mediazione tra interessi diversi che ha caratterizzato l’amministrazione Bruni, ha sponsorizzato l’amministrazione Tentorio per ridefinire a proprio esclusivo vantaggio i rapporti sociali e politici in città, fallendo anch’esso miseramente.”
Non pochi sono i contenuti sui quali la sinistra politica e sociale a Bergamo concorda: consumo “zero” di territorio, estensione del bilancio partecipato e dell’urbanistica partecipata,  l’estensione dei diritti e della democrazia di genere, ripubblicizzazione dell’acqua, riduzione dei rifiuti,  rilancio del trasporto collettivo, esenzione da IMU e addizionali per le fasce deboli e medie, tassazione patrimoniale delle ricchezze, abbandono della politica delle grandi opere, riqualificazione delle periferie “contro la svendita del patrimonio immobiliare pubblico di pregio”, rilancio dei servizi sociali, produzione e fruizione diffusa della cultura, parco agricolo e la cintura verde  e si potrebbe continuare.
Il Pd mantiene invece su alcuni di questi punti forti elementi di ambiguità, tuttavia “aveva aperto con l’amministrazione Bruni una discussione segnando una discontinuità con il passato e ciò ha definito uno spazio che rende oggi possibile un confronto”. Le ambiguità riguardano – ad esempio – il cosa fare delle aziende pubbliche, il mantenimento del servizio idrico pubblico, la gestione  dell’urbanistica, inceneritori, grandi opere e altro ancora.
Ma secondo il Prc questo confronto “è ancora tutto da fare, da qui la necessità che la sinistra si unisca per sollecitarlo insieme, perché lo dobbiamo alla città.”
“Per questo ci sembra importante – propongono i compagni Macario e Trevisani – raccogliere tutte le sollecitazioni affinché al più presto si instauri un tavolo permanente di confronto e di programmazione fra i soggetti della sinistra plurale bergamasca con lo scopo di iniziare a discutere su un programma di governo di sinistra per la nostra città che possa da una parte essere credibile per i cittadini e dall’altra di proposta per le altre componenti del centrosinistra con cui sarà necessario confrontarsi cercando di presentarsi uniti.”
“L’alternativa è andare al confronto e alle elezioni, con modalità suicide, in ordine sparso. Sarebbe persa una occasione di costruire a Bergamo una sinistra unita, plurale e incisiva.”

Hudson accounted for
isabel marant sneakers Preventing Ingrown Hairs or Razor Bumps

The industry generates
Louis Vuitton OutletHow to Get Your Baby in Modeling
взять кредитзаймы на карту онлайн

500-260    | 640-864    | 70-413    | C2090-560    | 98-364    | C4090-971    | MB2-701    | EX0-001    | C_TFIN52_66    | AWS-SysOps    | HP0-S42    | 70-413    | 98-365    | 1V0-605    | 3308    | MB7-701    | M70-101    | 3309    | 70-466    | DEV-501    | 642-874    | 70-463    | MB6-703    | C4040-250    | C_TADM51_731    | 1Y0-301    | 70-331    | HP2-Z36    | CISSP    | 98-365    | 1z0-432    | 300-101    | PMP    | 070-410    | 300-115    | 70-411    | 220-802    | 70-462    | AWS-SYSOPS    | 70-488    | 101-400    | CCD-410    | 2V0-620    | 70-413    | 70-410    | 1Z0-060    | 200-310    | 70-411    | 70-412    | 070-410    | 70-414    | S90-03A    | 070-410    | 70-414    | 400-051    | MB6-703    | CISM    | 70-411    | 70-463    | 70-410    | 300-101    | 70-488    | 70-411    | PR000041    | 70-480    | 400-051    | 3002    | 98-364    | DEV-401    | 210-260    | DEV-401    | MB6-703    | 300-101    | SY0-401    | 220-802    | 74-697    | 210-060    | 100-101    | 642-999    | 300-101    | 3002    | 70-463    | 70-486    | PMP    | 70-347    | 1Z0-060    | N10-006    | 1V0-601    | SY0-401    | 1Z0-133    | CCA-500    | EX200    | 101-400    | 642-999    | DEV-401    | 70-480    | 70-413    | 642-998    | PRINCE2-FOUNDATION    | MB5-705    | 101    | 070-411    | 644-906    | 810-403    | 1Z0-050    | AWS-SYSOPS    | ADM-201    | 1Z0-051    | 070-680    | 400-101    | MB6-702    | C2020-011    | 70-488    | 74-343    | 2V0-620    | 070-680    | 070-486    | 400-201    | 644-906    | S90-03A    | DEV-401    | FCBA    | 350-080    | CRISC    | E20-597    | MB2-707    | 101    | 70-483    | 1Z0-050    | 70-417    | 070-461    |