Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Partito della Rifondazione Comunista – Bergamo | October 21, 2017

Scroll to top

Top

(10.03.12) PERCHE’ NO TAV (volantino)

PERCHE’ NO TAV

“Serve responsabilità ed equilibrio” SI! ma verso i cittadini e verso l’ambiente.

NoTav! Vuol dire curare gli interessi del Paese.

La Tav è un progetto dai costi spaventosi, un gigantesco consumo di territorio e nessun investimento per il trasporto pubblico ordinario, questo si, utilizzato dalla stragrande maggioranza della popolazione.

La Tav costerà 1300 Euro al centimetro, uno spreco enorme di risorse, visto che la linea ferroviaria esistente è utilizzata solo al 30% e che il Paese sta attraversando una crisi economica i cui costi vengono fatti pagare ai “soliti noti” infatti: si chiudono ospedali e fabbriche, si tagliano pensioni.

Noi ci opponiamo ad un progetto che:

• è inutile perché la linea ferrovia attuale è più che sufficiente per merci e passeggeri

• è uno spreco immenso di risorse pubbliche in un periodo di crisi (17 miliardi di Euro!)

• è dannoso sul piano ambientale, devastando una vallata che è già oggi attraversata da una linea ferroviaria a doppio binario, una autostrada, 2 statali e 3 elettrodotti.

• è pericoloso per la salute giacché dall’estrazione e trattamento di rocce che contengono amianto ed uranio si metterà a repentaglio la salubrità dell’ambiente e quella delle persone: i danni provocati dall’amianto sono sotto gli occhi di tutti.

La valle di Susa diventerà un grande cantiere per una linea ferroviaria inutile e dannosa per la salute e per l’economia.

• Perché non far passare i treni sulla ferrovia esistente utilizzata al 30 per cento della sua capacità?

• Mezz’ora in meno tra Torino e Lione valgono i 17 miliardi di euro che potrebbero invece essere dedicati al riassetto idrogeologico del territorio e al potenziamento del trasporto dei pendolari?

• Quante persone infatti ogni anno muoiono in questo Paese a causa di terremoti,

frane, alluvioni? Quanto si spende per riparare i danni ? Non sarebbe finalmente ora di avviare davvero una “grande opera” nel Paese, che produrrebbe, questa si, nuova e qualificata occupazione e progresso civile?

INVESTIRE PER LA MESSA IN SICUREZZA DEL TERRITORIO, DEGLI EDIFICI, DELLE INFRASTRUTTURE È PROGRESSO, CREA POSTI DI LAVORO, SALVA VITE.

Essere NoTav vuol dire: stornare le risorse da un’opera dannosa e inutile, rispettando le popolazioni, per il riassetto del territorio, la messa in sicurezza degli edifici, garantire la mobilità delle cittadine e dei cittadini con più treni per i pendolari.

FACCIAMO CRESCERE IL MOVIMENTO IN OGNI CITTÀ, OGGI TOCCA ALLA VALLE DI SUSA, DOMANI?

[VOLANTINO DA RIPRODURRE E DIFFONDERE:QUI]

wallets and body art
outlet woolrich cashmere scarf at costco for

Lighten up your Spring look with a sheer skirt
chanel sneakersHow To Mix Match Of Winter Coats And Dresses For Office Ladies
взять кредитзаймы на карту онлайн