Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Partito della Rifondazione Comunista – Bergamo | May 24, 2018

Scroll to top

Top

(04.11.11) Bruciare rifiuti nel cementificio di Tavernola? La Provincia deve stare dalla parte dei cittadini

Comunicato stampa di Paolo d’Amico, consigliere provinciale Sinistra per Bergamo (Prc, Pdci, Sd)

In data 3-11-11 si è svolta la videoconferenza, convocata in Prefettura a Bergamo, che ha riunito attorno allo stesso tavolo gli enti locali e l’azienda Sacci spa collegati telematicamente con il Dipartimento per il coordinamento amministrativo della Presidenza del Consiglio dei ministri – l’organismo che deve favorire la concertazione fra gli enti locali in materia di attività produttive, di territorio e di ambiente- per discutere la richiesta della Sacci di usare i rifiuti come combustibile per produrre cemento nello stabilimento di Tavernola.

La Presidenza del Consiglio dei ministri ha rinviato ogni decisione, imponendo però un ultimatum: il Comune di Tavernola, la Provincia di Bergamo e l’Arpa della Regione Lombardia devono trovare un accordo nei prossimi giorni. In caso contrario, la scelta verrà presa direttamente da Governo.

Il Comune di Tavernola ha manifestato da tempo assoluta contrarietà all’utilizzo dei rifiuti come combustibile nel ciclo produttivo del cemento. Inoltre, nel 2007 in una consultazione referendaria a livello comunale l’82% dei cittadini tavernolesi ha espresso contrarietà all’uso dei rifiuti come combustibile.

Anche il Consiglio Provinciale di Bergamo si è dichiarato contrario all’unanimità all’utilizzo dei rifiuti come combustibile nello scorso mese di dicembre.

Considerato ciò, Sinistra per Bergamo (Prc,Pdci,Sd) ritiene che il Consiglio Provinciale debba immediatamente ribadire la valutazione di inconciliabilità dell’attività di co-incenerimento dei rifiuti con l’ambiente e il territorio circostanti; debba inoltre sostenere nei prossimi giorni, nell’ambito della definizione di accordo sollecitata dal Dipartimento per il coordinamento amministrativo della Presidenza del Consiglio dei ministri con Comune di Tavernola e Arpa, la contrarietà all’utilizzo dei rifiuti come combustibile nel ciclo produttivo del cemento.

La Provincia può così operare stando concretamente dalla parte dei cittadini. (04.11.11)

In the long term
chanel espadrilles Opening Up Shop of Wholesale Asian Fashion or Wholesale Korean Fashion

how to become a young copy
valentino shoesSome Dental Services Done In Dental Offices
взять кредитзаймы на карту онлайн