Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Partito della Rifondazione Comunista – Bergamo | September 20, 2017

Scroll to top

Top

Lettera aperta al coordinatore di SeL

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Caro Gino,
dal programma pubblicato sul vostro sito, apprendo che alla festa provinciale di Sel ad Albino, non è stato invitato alcun esponente della Federazione della Sinistra. Le feste, come tu sai, sono spesso, oltre che momenti di divertimento e svago, momenti di confronto e dialogo tra le forze politiche e sociali di un territorio. Momenti in cui, nella calma estiva, si ragiona su idee, proposte e progetti per il futuro. Credo pertanto che la presenza alla vostra festa della Federazione della Sinistra avrebbe potuto portare un utile e costruttivo contributo al dibattito. Non vorrei però che questa esclusione non fosse casuale, ma rientrasse in un tentativo di cancellare ogni rapporto con chi sta alla sinistra di Sel. L’intervista al sito del Corriere di Vendola delle settimane scorse (ma anche quella precedente di Giordano al Manifesto) è sintomatica in quanto, a mio avviso, evidenzia un prospettiva non di unità a sinistra, di cui il Paese avrebbe tanto bisogno, ma di costruzione di un soggetto politico unico con Pd e Idv, senza identità, senxa progetto e, lasciamelo dire, senza anima.

Un soggetto senza una linea politica chiara (sul lavoro con chi starebbe: con Marchionne o con la Fiom?) che si dividerebbe subito alla prima difficoltà. Di fatto si tratterebbe, visto le proporzioni elettorali, di un entrata di Sel e dell’Idv nel Pd. So che non tutti in Sel condividono quanto dichiarato da Vendola e ho profondo rispetto del vostro dibattito interno.
Io credo fortemente alla necessità dell’Unità della Sinistra, costruita nel rispetto delle differenze e delle identità di ogni sua parte. E’ questo il progetto su cui la Federazione della Sinistra, oscurata da tutti i grandi media nazionali, sta lavorando.
Crediamo che anche in Italia, come in altri Paesi (vedi Germania), ci sia la necessità di costruire un polo della Sinistra d’alternativa con un suo progetto autonomo rispetto al Pd. Un polo di sinistra aperto, in grado di dialogare, di rappresentare e di dare risposte alle esigenze e alle istanze dei lavoratori, dei giovani, delle donne e dei movimenti, che con forza sono tornati in campo e protagonisti in questa nuova primavera politica. Una sinistra che abbia nella critica radicale al capitalismo e nella elaborazione di un progetto di società diverso, il suo senso di essere. C’è bisogno di una Sinistra in grado di stare con forza dalla parte dei soggetti sfruttati, di denunciare le storture di un sistema, il capitalismo, che crea ogni giorno nuove povertà, di tutelare i diritti dei lavoratori contro l’arroganza padronale, di combattere la precarietà, di tassare i grandi redditi e colpire l’evasione fiscale, di difendere la Costituzione, di chiedere rispetto e dignità per i migranti, di lottare contro l’omofobia, per i diritti delle donne e per la laicità, di opporsi, senza se e senza ma, contro ogni guerra di battersi per un’Europa democratica e solidale.
Questo non vuol dire non porsi il problema delle alleanze e delle mediazioni anche con forze più moderate come il Pd, ma ciò è possibile solo se si ha un’identità forte e un’idea chiara di dove si vuole andare. Alleanze che non si devono più fare, come a volte è successo in passato, a prescindere, ma sono legate ai contenuti e ai segnali reali di cambiamento. A Milano si è vinto perché si è costruita un’alleanza di rinnovamento con un candidato serio e orientato a sinistra. A Napoli si è vinto invece perché, si è rotto con un’alleanza screditata da vent’anni di gestione Bassoliniana/Jervoliniana, avendo la capacità di mettere in campo un candidato credibile, e di sinistra, e un progetto alternativo.
Ecco, se un modello ci può essere per questo polo di Sinistra, credo sia quello della Linke tedesca.
Oggi Federazione della Sinistra e Sinistra Ecologia e Libertà si attestano tutte e due su una percentuale superiore al 4% ciascuna (dati delle ultime elezioni provinciali). Dove si sono presentate unite hanno ottenuto risultati ancor più significativi. E’ possibile quindi lavorare per un progetto simile, lavorare insomma per un polo della Sinistra alternativa? Possiamo almeno cominciare a discuterne e a discutere insieme dei problemi della nostra gente? Penso che la festa provinciale di Rifondazione Comunista/Federazione della Sinistra in programma a Torre Boldone ad agosto, sarà sicuramente un momento importante di confronto a cui Sinistra Ecologia e Libertà sarà sicuramente presente. Peccato che lo stesso non avvenga alla vostra festa. Ti ringrazio per l’attenzione e fraternamente ti saluto.

Marco Sironi (Rifondazione Comunista/Federazione della Sinistra)

Adjusted for weather
woolrich outlet Better Than The Old Boss

11 billion this year and earnings of about
woolrich outletColumbia weekend sales and deals June 8

Comments

  1. Luca Assi

    Caro Marco,

    ogni festa politica si propone degli obiettivi. Noi ne abbiamo scelti due.
    Il primo è di proporre, per la prima volta in una festa, il progetto politico di SEL, attraverso l’intervento del suo coordinatore nazionale (Fava).
    Tu sai che noi, nel nostro lavoro politico, siamo sempre molto attenti, a differenza della Federazione della Sinistra, a proporci con la nostra identità, anche perché abbiamo un diverso modo di intendere il rapporto tra il partito e le forme con cui i cittadini partecipano alla Politica, di cui spesso i partiti sono interpreti parziali e a volte manipolativi.
    Il secondo è di mettere al centro del confronto tra le forze politiche i contenuti, oltre a quello relativo agli sviluppi degli esiti referendari sull’acqua che abbiamo deciso di affidare a chi ha coordinato la campagna referendaria (Loretta Lai), abbiamo chiamato 3 consiglieri regionali per capire su alcuni temi, a partire dal welfare, cosa sta succedendo in Regione Lombardia.
    L’assenza della Federazione non è discriminazione politica ma solo non presenza nell’Istituzione.
    Un’ultima considerazione sugli aspetti più politici della lettera.
    In essa traspare come obiettivo politico quello di costruire un polo della Sinistra d’alternativa aggregando SEL a un progetto di Unità della sinistra come oggetto autosufficiente che trae la propria forza con i movimenti (magari per arrivare al 10-12%).
    Non è il nostro progetto politico.
    Noi crediamo che solo un Cantiere dell’alternativa al centro destra che raccolga non solo la voglia nuova di protagonismo dei cittadini ma che tenga aperta, anche senza alcuna subalternità, una proposta capace di incidere nell’elettorato del PD e dell’IDV spesso disorientato da non scelte o da scelte sbagliate su molti contenuti.
    Solo in questo modo crediamo di poter contribuire a delineare, utilizzando a tutti i livelli le primarie che non sono scontri di leadership, ma, come si è visto a Milano, Napoli, Cagliari, ecc, confronti di stili e di contenuti che spesso sono premiati dall’elettorato nella convinzione di costruire risposte diverse ai propri problemi.
    Su questo piano credo che il rapporto con la Federazione della Sinistra possa essere recuperato, visto che su molti contenuti siamo in sintonia.
    Ricambio con la stessa tua volontà di cambiare “lo stato di cose presenti” il tuo saluto.

    Gino Gelmi

  2. alessandro

    continuate a sostenere elementi come penati alle regionali allora… se si ricerca la mediazione all’infinito il risultato è che si è tutti democristiani, come il centrosinistra attuale

взять кредитзаймы на карту онлайн

500-260    | 640-864    | 70-413    | C2090-560    | 98-364    | C4090-971    | MB2-701    | EX0-001    | C_TFIN52_66    | AWS-SysOps    | HP0-S42    | 70-413    | 98-365    | 1V0-605    | 3308    | MB7-701    | M70-101    | 3309    | 70-466    | DEV-501    | 642-874    | 70-463    | MB6-703    | C4040-250    | C_TADM51_731    | 1Y0-301    | 70-331    | HP2-Z36    | CISSP    | 98-365    | 1z0-432    | 300-101    | PMP    | 070-410    | 300-115    | 70-411    | 220-802    | 70-462    | AWS-SYSOPS    | 70-488    | 101-400    | CCD-410    | 2V0-620    | 70-413    | 70-410    | 1Z0-060    | 200-310    | 70-411    | 70-412    | 070-410    | 70-414    | S90-03A    | 070-410    | 70-414    | 400-051    | MB6-703    | CISM    | 70-411    | 70-463    | 70-410    | 300-101    | 70-488    | 70-411    | PR000041    | 70-480    | 400-051    | 3002    | 98-364    | DEV-401    | 210-260    | DEV-401    | MB6-703    | 300-101    | SY0-401    | 220-802    | 74-697    | 210-060    | 100-101    | 642-999    | 300-101    | 3002    | 70-463    | 70-486    | PMP    | 70-347    | 1Z0-060    | N10-006    | 1V0-601    | SY0-401    | 1Z0-133    | CCA-500    | EX200    | 101-400    | 642-999    | DEV-401    | 70-480    | 70-413    | 642-998    | PRINCE2-FOUNDATION    | MB5-705    | 101    | 070-411    | 644-906    | 810-403    | 1Z0-050    | AWS-SYSOPS    | ADM-201    | 1Z0-051    | 070-680    | 400-101    | MB6-702    | C2020-011    | 70-488    | 74-343    | 2V0-620    | 070-680    | 070-486    | 400-201    | 644-906    | S90-03A    | DEV-401    | FCBA    | 350-080    | CRISC    | E20-597    | MB2-707    | 101    | 70-483    | 1Z0-050    | 70-417    | 070-461    |