Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Partito della Rifondazione Comunista – Bergamo | December 16, 2017

Scroll to top

Top

L’ESITO DEL REFERENDUM UNO SPARTIACQUE CHE APRE LA POSSIBILITA’ DI UNA ALTERNATIVA. DICHARAZIONE DI EZIO LOCATELLI (Prc-FdS)

L’ESITO DEL REFERENDUM UNO SPARTIACQUE CHE APRE LA POSSIBILITA’ DI UNA ALTERNATIVA

Ezio Locatelli, portavoce provinciale Federazione della Sinistra di Bergamo (Rifondazione Comunista, Comunisti Italiani, Socialismo 2000, Lavoro e Solidarietà) ha rilasciato la seguente dichiarazione in merito ai primi risultati dei referendum del 12/13 giugno

“Quello di oggi è un risultato storico destinato a segnare uno spartiacque per quanto riguarda le scelte future del nostro Paese.

Gli elettori sono andati in massa a votare su questioni fondamentali come acqua, energia, giustizia disobbedendo a Berlusconi e Bossi che invitavano al boicottaggio e all’astensione. Il loro invito a disertare la consultazione, così come le loro politiche di privatizzazione dei beni comuni, di demolizione dei principi costituzionali, è stato travolto da un movimento grande e partecipato per i beni comuni quale non si vedeva da vent’anni a questa parte.

Alla crescita e alla affermazione di questo movimento abbiamo dato come Federazione della Sinistra il nostro convinto contributo con l’idea di un ripensamento radicale, in una prospettiva ecologica e di giustizia sociale, dell’attuale modello di sviluppo autoritario, dissipativo di risorse, diseguale.

Adesso, forti della spinta alla partecipazione e del bellissimo risultato dei referendum, per il futuro del nostro Paese lavoriamo alla costruzione di un’altra  politica e di una alternativa di società”. (Ezio Locatelli -Bergamo, 13.6.2011)

when shopping for one
wandtatoos küche Real Estate’s PhDs and MBAs

and professional hair and makeup isn cheap
louis vuitton purses
A Super Cheap Alternative to a Brazilian Butt Lift Surgery

Comments

  1. Christian Sabaudo

    Compagni ! Grande partecipazione fa rima con rivoluzione, quella che la gente desidera vedersi avverare nel nostro Paese . Una rivoluzione di risorse e di idee che tiene alla propria sorgente vitale
    ( l’acqua ) , un bene comune su cui nessuno puù speculare , che vuole un Paese dove la legge sia davvero uguale per tutti , proprio tutti e che , imparando dagli errori o dalle sventure altrui , non vuole avere sul groppone la minaccia nucleare , prediligendo le energie rinnovabili e i sorrisi alla luce del sole .

    Ora la battaglia non è terminata – occorre farsi forza di quanto accaduto in questo referendum e avere la brillantezza ma soprattutto la volontà di porre in atto una politica di miglioramento continuo attraverso la costruzione di un vero progetto di alternativa , che sia legittimato da un popolo consapevole e cosciente , un popolo che voglia togliersi le manette usurate del berlusconismo .

взять кредитзаймы на карту онлайн